Ma che corre st’Angelica?- IIA

Ebbene sì, Ariosto non ci intimorisce. E neanche quel matto di Orlando o quella fissata del fitness di Angelica che corre…corre..corre…
Dite un po’, non vi ricordano qualcuno? 🙂
E adesso che mi sono definitivamente giocata la mia credibilità di docente, posso dirvi tranquillamente il tipo di attività che abbiamo svolto in IIA.
I ragazzi si sono appassionati all’Orlando Furioso (per l’occasione ho provato per la prima volta lo studio autonomo o in coppia in classe di passi in versi e/o in prosa, senza spiegazione e fornendo loro anche materiale di critica per l’analisi e devo dire che hanno lavorato e appreso senza problemi di sorta!): alcuni di loro si sono divertiti moltissimo a leggere di questa Angelica che non fa altro che scappare, di Ferraù che ripesca l’elmo con la cannuccia(!) e di Orlando che ruzzola nel prato manco fosse Pasquetta! E allora, perché non prendere la palla al balzo???
Ho predisposto dei foglietti con su scritta la traccia di una parodia di alcuni passi dell’Orlando Furioso: i ragazzi, divisi in gruppi, hanno scelto una carta e poi….tra risate e chiacchiere, ECCO COSA HANNO PRODOTTO  I MIEI DELINQUENTUCCI!
E bravi ragazzi!!!!!
———————
Cominciamo col lavoro di Sara Maccaroni, Maria Apostol e Cristiano Bruschini che hanno svolto la traccia: Ma chi l’ha detto che il senno si perse sulla Luna? Ve la raccontiamo noi la vera storia di Astolfo! Elaborato collettivamente il testo, ne hanno curato prima il Power Point e poi una piccola drammatizzazione in classe! Braviiiiiiiiiiiii!!!


La storia di astolfo in parodia x scuola.

(Per visualizzarlo meglio, cliccare QUI)

Oddio!Sempre inseguita da questi poveri stolti ufffiii!!!Tanto non mi avrà mai nessuno…io sono mia! Per colpa loro vivo una vita di bellezza, ma in fuga…MA QUANTO SONO BELLA!!!
Questo ruscello rispecchia tutta la mia bellezza, tutti mi vogliono “ma mica mi sdoppio”! Devo trovare un nascondiglio adatto a una regina che ha vinto 30 volte il concorso di bellezza nel Catai…il mio nascondiglio deve essere d’oro…ok, va bene pure argento basta che mi rispecchi, perchè io sono unica e una villa non basta!!! Tutte le mie amiche invidiano la bellezza dei miei capelli d’oro e la mia faccia d’angelo(:-e si! sono proprio un angelo)la mia elenganza…Ma io sono bella e basta…Oddio sono le 5 devo fare il mio pisolino di bellezza, eccoli mi sa che non avrò il tempo… scappo!
(Marinela Komini)
Annunci

Informazioni su Cristina Galizia

Docente di lettere nella Scuola secondaria di I grado IC San Vito Romano (Rm)
Questa voce è stata pubblicata in letteratura, Orlando Furioso, parodia, scrittura creativa. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Ma che corre st’Angelica?- IIA

  1. Gianni Marconato ha detto:

    .. ma vi state sgaliziando tutti … va bene ceh siamo alla fine di un anno duro duro ma, un po' di contegno, ragazzi!!!Bravissimi !!!! L'ironia va a braccetto con l'intelligenza, quella fina …

  2. roberto gargiuli ha detto:

    Prof è stata un'attività bellissima ma mi dispiace per lei che si è giocata la reputazione !! Scherzo!!

  3. Elena ha detto:

    forte il tom tom che si offende!bravi!Elena

  4. Elena ha detto:

    hahahahaha il TOM TOM si offende!bravi!Elena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...