Strade per la fantasia: Esercizi di stile: part two (o etciù) -IIA

Ed eccoci ad altri esercizi di stile, mirati all’acquisizione del linguaggio figurato e alla com-prensione dell’uso finalizzato di un linguaggio così evocativo anche in prosa. 


Il linguaggio figurato permette alla prosa di accostarsi alla poesia, aiutando sia  l’autore ad esteriorizzare i suoi sentimenti, dandogli una forma quanto più adatta al suo sentire, sia il lettore ad essere coinvolto nell’immaginario altrui, alimentando il proprio. Il linguaggio figurato è il chiudere gli occhi, è l’immaginare dietro le palpebre uno scorrere di immagini, è un turbamento nello stomaco o un brivido lieve a fior di pelle: è sinergia tra autore e lettore, è attività, è emozione, è partecipazione.


Da sempre, quando leggo una poesia, la introduco poco o niente; quindi la leggo, mimando col volto, col corpo e con l’intonazione della voce i significati denotativi, per aiutare i ragazzi ad avere una comprensione superficiale; infine chiedo loro di chiudere gli occhi e la rileggo (con accompagnamento musicale)…Riaperti gli occhi, chiedo cosa abbiano “sentito” e “immaginato”…in un tripudio di “Io! Io! Io!” e di sensi…E partendo dalle loro immagini, andiamo alla caccia del “trucchetto” (il linguaggio figurato) che l’autore ha usato per suscitare quelle immagini e quelle sensazioni…
Un’esperienza, devo dire, “forte” per me e per loro…


Per farli dunque esercitare in modo creativo sul linguaggio figurato, per aiutarli a tirar fuori i loro sentimenti, come anche la loro fantasia (o sana pazzia 😉 )…ci siamo divertiti a fare descrizioni di luoghi e persone usando SOLO una determinata figura retorica…


Ecco a voi gli esercizi di stile in prosa: ne leggerete delle belle (o no?):


  • Descrizioni eseguite solo con SIMILITUDINI (di Cecilia Bernardini)




L’Elfo Ubriaco

E’ alto come un tappo di bottiglia consumato ed è paffuto come un gomitolo di lana. Ha occhi lucidi come no specchio e il naso rosso come un pomodoro appena lucidato, perchè è sempre sbronzo come un ubriaco che non smette più di bere. Quando cammina va di qua e di là come una nave a mare mosso, non stando mai attendo a dove mette i piedi. Ha due guance bollenti come il fuoco appena acceso ed è aggressivo quanto un pezzo di pane. 

Il Gigante Annoiato 


Ha occhi stanchi come due tapparelle che piano piano si chiudono. Cammina qua e là lento come una lumaca. Ha sempre fame, ed è grasso come un pallone. Si muove e sale su e giù velocente come una gazzella. Canticchia come un passerotto. Ogni tanto sfoglia qualche rivista. 


Lo Zombie Assonnato 


Camminava come un anziano tra le varie stanze. Gli occhi neri come la pece, si chiudevano al batter delle mani. Il corpo era paralizzato. Indossava un lungo camice bianco come il latte appena versato e sbadigliava come nessuno mai. Le mani erano mosce come due liane pendenti. E le gambe, che si muovevano il necessario, erano secche come due stuzzicadenti.




  • Descrizioni eseguite solo con METAFORE (da inserire)

  • Descrizioni eseguite solo con PERSONIFICAZIONI (da inserire)


La prof
Annunci

Informazioni su Cristina Galizia

Docente di lettere nella Scuola secondaria di I grado IC San Vito Romano (Rm)
Questa voce è stata pubblicata in Cristina Galizia, descrizione persona, figure retoriche, IIA, prosa, scrittura creativa. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Strade per la fantasia: Esercizi di stile: part two (o etciù) -IIA

  1. Marta ha detto:

    gli esercizi di stile di cecilia sono molto belli e soprattutto questi esercizi sono molto utili per imparare ad usare metafore similitudini e personificazione da inserire poi nei nostri testi. I nostri testi con gli esercizi di stile sono diventati più belli, più"colorati", diciamo che abbiamo aggiunto un pizzico di sale. Sono sicura che per la fine dell'anno saranno salati al punto giusto!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...