La Terra che vive – Geografia: deposito Materiali di ripasso e approfondimento – IIIA

Con i ragazzi di IIIA abbiamo iniziato a…guardare con occhi più attenti il nostro pianeta.


Ragazzi, eccovi i materiali che in questi due mesi abbiamo visto e commentato in classe. Usate questo post per ripassare quanto studiato:

Per un ripasso della struttura e dell’orogenesi europea (i vari corrugamenti e le origini delle varie pianure)

Interno della Terra 
Il video seguente(fino al minuto 4′:16”) è molto ben fatto!
 oppure questo (qui vi fa vedere le proporzioni tra l’Everest e il diametro terrestre):  

 Pangea e spostamento dei continenti: 
qui di seguito l’ottimo video che fa vedere non solo come i continenti si siano spostati nel tempo, ma anche come presumibilmente si sposteranno in futuro (notate come saranno stravolte le aree geografiche e climatiche attuali e la scomparsa di mari e oceani!)   
Per zolle e faglie terrestri



Spostamenti tettonici e  diversi comportamenti dei margini
Questo è molto ben fatto, spiega l’orogenesi attraverso…le spugnette! 
Lo abbiamo visto in parte in classe, ricordate? 
I vulcani 

Vedete questo video: ci sono immagini significative e fa vedere bene i vulcani a cono per magma acido e vulcani a scudo per magma basico!!! E’ chiaro e con belle simulazioni  

 Qui di seguito alcune immagini delle eruzioni dell’Etna 
(così potete vedere la fluidità del magma basico)  
qui invece bellissime immagini sia di vulcani esplosivi (si vede bene la nube di polvere incandescente) sia effusivi. Le simulazioni al computer sono da vedere:  
Pianure alluvionali
Da ultimo qualcosa sulle pianure alluvionali (verso il min 4 fa vedere bene la stratificazione dei detriti, poi spiega bene l’origine della Pianura Padana):

———————–

Vedete i video in base ai vostri interessi o dove avvertite la necessità di un ripasso, utilizzando il potere delle immagini e il deposito della memoria visiva.

Il post vi serve per fissare meglio, ripetere, consultare nei tempi e nei modi migliori i contenuti affrontati.
Fate i “furbacchiotti” e fatene buon uso! 🙂

La prof.
Annunci

Informazioni su Cristina Galizia

Docente di lettere nella Scuola secondaria di I grado IC San Vito Romano (Rm)
Questa voce è stata pubblicata in corrugamenti europa, faglie, geografia, orogenesi, pianura alluvionale, tettonica. Contrassegna il permalink.

3 risposte a La Terra che vive – Geografia: deposito Materiali di ripasso e approfondimento – IIIA

  1. Costanza Testa ha detto:

    La Terra si può anche chiamare Il Gaia! come hai detto tu prof… credo,…

  2. Costanza Testa ha detto:

    * che si chiami cosi..

  3. Cristina Galizia ha detto:

    Si, la Terra si può anche chiamare Gaia! Il nome lo si deve ad uno studioso (LOvelock) che modificò quello greco di GEA, formulando quella che poi sarà chiamata IPOTESI GAIA: Lovelock, come stiamo studiando a scuola, sostenne che la Terra non è affatto un pianeta stabile, ma in continua evoluzione e perciò vivente (di qui il nome della -bellissima- trasmissione di qualche anno fa "Gaia il pianeta che vive").Per l'Ipotesi Gaia, guarda questo link di wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Ipotesi_GaiaA lunedì!Ps: è comodo questo deposito di materiali?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...