IA: La scuola è come_La similitudine per descrivere emozioni

Continuiamo il percorso di conoscenza di sé e di avvio agli strumenti figurativi del linguaggio, avviato in classe, ragazzi.

Oggi abbiamo cominciato a vedere che la similitudine non serve solo a descrivere l’aspetto fisico delle persone, ma anche situazioni, luoghi ed emozioni! E siccome abbiamo iniziato da poco la scuola, che ne dite di una filastrocca sulla proprio sulla scuola che, usando i vari tipi di similitudini che stiamo studiando, ci ricordi anche il senso ultimo del nostro stare insieme? Ecco allora la filastrocca che ho scritto per voi:

La_scuola_come_ (1)

 

Attività in corso d’opera 😉

  • analizzare i testo, ricercando le similitudini;
  • ricalco, con proprie similitudini;
  • perché usiamo le similitudini? Solo per descrivere? Il valore espressivo delle similitudini;
  • cartellone dei testi dei ragazzi.

La prof

Annunci

Informazioni su Cristina Galizia

Docente di lettere nella Scuola secondaria di I grado IC San Vito Romano (Rm)
Questa voce è stata pubblicata in accoglienza, figure retoriche e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a IA: La scuola è come_La similitudine per descrivere emozioni

  1. Pingback: IA: La metafora per parlare di noi: il potere conoscitivo del linguaggio figurato. | Arringo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...