IIA: Persone e popoli in viaggio: Circe, allegoria della falsa accoglienza.

Persone e popoli in viaggio

Continuiamo il viaggio nella lettura attualizzata dell’Odissea e approdiamo da Circe, la bellissima maga. Odisseo e i suoi compagni, scampati a Polifemo, ora sono più guardinghi, ma non sufficientemente che non si lascino ammaliare dal fascino perverso della strega. Ella li accoglie, con la più grande ospitalità: li fa sedere su troni d’argento e gli fa bere dell’ottimo vino. Non si poteva desiderare di meglio, avranno pensato i compagni di Odisseo. Ma basta poco tempo per realizzare che era tutto un artificio per ridurli ad animali e disporne a proprio piacimento. Una falsa accoglienza, che preclude ad un abbrutimento e allo sfruttamento.

Circe, by John William Waterhouse  Circe è, dunque, allegoria di quanti fingono di accogliere, ma in realtà sfruttano a proprio vantaggio la disperazione di chi ha bisogno. Di chi non ha null’altro. Come un migrante, in cerca di salvezza e futuro. Circe è la malavita, la mafia organizzata che assolda disperati per attività illegali, per farne spacciatori di bassa manovalanza o braccianti sfruttati.

 

Vediamo un caso di studio: Rosarno

rosarno-e-dintorniVediamo i link contenuti QUI

La città di cartone: le condizioni di vita dei braccianti a Rosarno

Testimonianze di sfruttamento:

Il caporalato (vedi anche storie di caporalato in Campania)

…Caporalato anche per gli italiani (vedi anche storie di caporalato di italiane)

Quando erano gli italiani ad essere sfruttati:

Le tragedie degli immigrati italiani (Altro materiale su Mattmark, Monongah, Marcinelle, Dawson)

Italiani sfruttati oggi all’estero: il caso Australia

Poesie e riflessioni:

pasolini

Solo andata” (poesia di Erri De Luca, recitata da A. Gassman – Testo-)

Attività: Approfondimenti (cartacei e digitali) degli argomenti trattati. (to be continued)

La prof

 

 

 

 

 

 

Annunci

Informazioni su Cristina Galizia

Docente di lettere nella Scuola secondaria di I grado IC San Vito Romano (Rm)
Questa voce è stata pubblicata in epica, Odissea, persone e popoli in viaggio, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a IIA: Persone e popoli in viaggio: Circe, allegoria della falsa accoglienza.

  1. Pingback: IIA: Persone e popoli in viaggio: Le Sirene di Ulisse e le grandi tragedie del mare | Arringo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...