IIIA: Partecipazione a “Contesti diversi”, Festa del libro e della lettura, Valmontone

Il 18 ottobre scorso, a conclusione del percorso “Sfida all’ultimo libro” iniziato lo scorso anno in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Prenestino, i ragazzi della IIIA sono stati invitati a partecipare in modo attivo alla Fiera del libro che si è tenuta a Palazzo Doria Pamphili,a Valmontone (RM)

 

I responsabili dell’evento erano rimasti colpiti dalla modalità di recensire i libri letti attraverso gli “incontri con gli autori” svolti dai ragazzi negli anni addietro,  anche in modalità eTwinning con altre scuole nazionali. Hanno così deciso di invitare i ragazzi all’evento. Qui l‘articolo di presentazione su Casilinanews, in cui viene citata la classe.

I ragazzi hanno deciso liberamente di recensire il libro di narrativa letto tutti insieme lo scorso anno in classe, cioè “Storia di Iqbal” di Francesco D’Adamo: in questo modo, infatti, tutta la classe sarebbe potuta essere parte attiva dell’evento. I ruoli sono stati scelti liberamente dai ragazzi, che hanno deciso di portare in scena tanto l’autore quanto i singoli personaggi. Ecco come si sono ripartiti i compiti:

  • Libraio: Alessio;
  • Responsabili delle locandine: Alessio, Vittorio, Azzurra;
  • Autore: Davide Mario;
  • Iqbal: Valerio;
  • Fatima: Giorgia;
  • Maria: Daniela;
  • Assan Khan: Luigi;
  • Moglie di Assan Khan: Aurora
  • Lettore: Luca
  • Lettrice: Ludovica
  • Seconda presentatrice: Ilaria
  • Pubblico: Alessio, Ilaria, Ludovica, Vittorio.

I ragazzi si sono preparati molto nei giorni precedenti, immaginando un canovaccio di massima entro il quale si sono mossi, come sempre, con maestria, improvvisando battute, reazioni, commenti, come una sorta di commedia dell’arte.

Molto interessante è stato come loro hanno pensato di strutturare l’incontro:

  • D’Adamo aveva il compito di presentarsi, di parlare delle motivazioni che lo hanno spinto a raccontare questa storia, ad interromperla freddamente, a presentare i vari personaggi;
  • Iqbal aveva il compito di raccontare la storia dal suo punto di vista, narrando il giorno della sua vendita, le difficoltà in fabbrica, la punizione della “tomba”, la denuncia dello sfruttamento;
  • Fatima aveva il compito di essere il coro di Iqbal, di raccontare tanto la storia dell’amico quanto la propria, di bambina venduta e non rispettata;
  • Maria aveva il compito di sottolineare l’importanza dell’imparare a leggere e a scrivere, del fatto che solo con l’istruzione si può essere veramente liberi e contribuire alla libertà altrui;
  • Assan Khan era, invece, la voce contraria, portatore del punto di vista dello sfruttatore, di colui che sente di aver strappato i bambini dalla povertà certa e di aver garantito loro un futuro, di aver alleggerito il peso alle famiglie di origine, di essere il benefattore dell’umanità;
  • la moglie di Assan Khan aveva il delicato ruolo di colei che deve dividersi tra l’obbligata sudditanza al marito e l’istinto materno verso i piccoli bambini della fabbrica, divisa tra paura di contraddire Assan e desiderio di farlo.

L’incontro si è aperto con Alessio che ha presentato l’evento, accolto il pubblico, illustrato le locandine insieme a Vittorio e ad Azzurra.

Infine ha avviato la presentazione, prima per voce del nostro “Davide D’Adamo” e poi attraverso i personaggi. La presentazione è stata letteralmente drammatizzata: Iqbal, Fatima e Maria raccontavano le loro storie, le loro paure a sentire gli insetti addosso alla loro pelle nella “tomba” , il dispiacere di non aver la famiglia vicino, la felicità di poter raccontare a tutti quello che accadeva in fabbria; Assan Khan li interrompeva e contraddiceva puntualmente, argomentando a sua volta il proprio punto di vista, secondo la logica dello sfruttatore, mentre la moglie tentava di intermediare tra le due parti. Più volte “D=Adamo” è dovuto intervenire per sedare la…lite nel proprio romanzo 🙂 e più volte gli animi si sono scaldati: ciascuna parte adduceva le proprie ragioni, mentre i lettori, accompagnati da musiche di sottofondo inframmezzavano la lettura di passi salienti del romanzo.

Al termine della presentazione, il pubblico ha posto delle domande, spingendo anche i ragazzi delle Biblioteche Prenestine a porre sul momento alcuni quesiti ai nostri personaggi. Ricordo, tra le domande:

  • Iqbal, quando hai avuto parura? E quando hai temuto la morte?
  • Fatima e Maria, quale è stata la vostra vita dopo la morte di Iqbal?
  • D’Adamo, perché ha raccontato proprio la storia di Iqbal? Quale è il messaggio che vuole dare ai giovani di oggi?
  • Assan Khan, possibile che non ha mai provato compassione per i bambini?

E’ stata una bellissima esperienza per i ragazzi, che hanno avuto la giusta tensione di una prova reale ed hanno potuto sperimentare quanto sia importante la fluidità di linguaggio quando si improvvisa una discussione, quanto sia importante possedere un lessico vario e ricco per fronteggiare una situazione formale e improvvisata, quanto sia necessario dominare le proprie ansie in contesti reali. Sono stati bravissimi e in gamba!

Ringrazio infinitamente la Preside Immacolata Picone per aver partecipato all’incontro e soprattutto per le parole di elogio e incoraggiamento che ha avuto per i ragazzi! E ringrazio i ragazzi di Semintesta per averci dato questa bellissima opportunità! Come anche i genitori che hanno accompagnato i nostri attori a Valmontone! Ma soprattutto….GRAZIE RAGAZZI PER IL VOSTRO ENTUSIASMO

 

La prof

 

Annunci

Informazioni su Cristina Galizia

Docente di lettere nella Scuola secondaria di I grado IC San Vito Romano (Rm)
Questa voce è stata pubblicata in lettura e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a IIIA: Partecipazione a “Contesti diversi”, Festa del libro e della lettura, Valmontone

  1. Pingback: IIIA: Partecipazione a « Contesti diversi », Festa del libro e della lettura, Valmontone — Arringo | Il Blog di Tino Soudaz 2.0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...