IIA: Sonetti…siciliani

Da qualche tempo i ragazzi si stanno confrontando con la letteratura e siamo giunti alla scuola poetica siciliana. Abbiamo letto Delle Colonne, Da Lentini, fatto analisi e parafrasi. 
Era giunto, quindi il momento, di…farsi tirare accident…ehm, di far scrivere ai ragazzi qualche sonetto…siciliano!
Compito ben arduo! I ragazzi, infatti, avevano due possibilità di scelta:


-scrivere il sonetto con tutti i crismi metrici (endecasillabi e struttura rimica ABAB ABAB ACD ACD), riprendendo i τοποι della poesia siciliana;
-scrivere il sonetto rispettando la struttura rimica e i τοποι.

Devo fare davvero i complimenti ai ragazzi! Molti hanno provato, riuscendoci benissimo; altri hanno mescolato le due consegne, rispettando comunque l’impostazione contenutistica.

I sonetti scritti hanno forti richiami alle poesie lette:

-la donna è superiore e l’uomo è quasi indegno di questo amore;

-l’amore fa gioire;

-similitudini e metafore rimandano alla sudditanza e dipendenza dell’uomo rispetto la donna;

-la donna viene descritta con pochi tratti fisici

Complimenti complimenti ragazzi!!!  A voi alcuni degli elaborati dei ragazzi (altri arriveranno 😉 ).

La prof

Informazioni su Cristina Galizia

Docente di lettere nella Scuola secondaria di I grado IC San Vito Romano (Rm)
Questa voce è stata pubblicata in letteratura, scrittura creativa, scuola poetica siciliana e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...