IIIA IIIB: Memoria e Territorio: Museo della Fanteria, Roma

Il 20 gennaio le classi IIIA e IIIB hanno visitato il Museo della Fanteria a Santa Croce in Gerusalemme a Roma. All’interno vi era allestita una mostra sul corpo militare della Croce Rossa Italiana durante la I° guerra mondiale. Una mostra interessantissima, che ha permesso ai ragazzi di “vivere” la storia e veder più da vicino le grandi sofferenze dei nostri soldati al fronte. Tanti gli aspetti che sono stati toccati durante la visita: la vita al fronte, gli ospedali militari, gli attrezzi per gli interventi chirurgici e i prontuari medici di giovani matricole diventate medici sul campo, le difficili condizioni igieniche in trincea, le armi utilizzate durante il conflitto, il coraggio delle crocerossine, le conseguenze amare dell’abbigliamento inadeguato sulla salute dei nostri soldati. I ragazzi sono stati attentissimi e hanno seguito la mostra con grande interesse e partecipazione, nonché, a volte, anche commozione.

Ringrazio quanti hanno collaborato alla buona riuscita della visita e, in particolare, il Capitano Giancarlo Martini, sapiente e preparata guida, nonché amico personale.

La prof

Annunci

Informazioni su Cristina Galizia

Docente di lettere nella Scuola secondaria di I grado IC San Vito Romano (Rm)
Questa voce è stata pubblicata in Memoria e Territorio, storia, Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a IIIA IIIB: Memoria e Territorio: Museo della Fanteria, Roma

  1. Pingback: Visita scolaresche alla Mostra del Corpo Militare C.R.I. nella 1^ Guerra Mondiale | Associazione Nazionale Militari C.R.I. in congedo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...